venerdì 5 maggio 2017

La ragazza del treno

Film davvero coinvolgente. Come i bei film di tutto rispetto si svolge al presente e al passato, con tanti  flashback e dividendo la storia per gradi, tra personaggi e fatti. Vari punti di vista si alternano nel racconto. In questo modo ciò che può sembrare, in realtà non è... ciò che lei vede e interpreta ha dei risvolti che non può conoscere e tutto viene frainteso, ma cosa ancora più interessante è come viene giocato il ruolo della vittima/ carnefice che è l'uno o l'altro. Lei beve per dimenticare la distruzione della sua vita, del suo matrimonio, di tutto ciò che aveva. Vive nel costante senso di colpa che la tormenta attraverso i suoi ricordi, di stalker ubriaca e violenta... vive sognando di avere una vita che non ha più, e spia dal finestrino del treno una giovane coppia che pensa essere perfetta, finché un giorno dal suo finestrino vede qualcosa che la turba. E' l'inizio della fine... potrei raccontare tutto il film svelando i punti salienti e gli scoop, ma poi non avreste il piacere di vederlo. Caldamente consigliato. 😉

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...